INDIFFERENZA

martedì 15 novembre 2011

Non c'è più dignità, non c'è più onestà in questo Paese e nel mondo.
Siamo circondati da lupi che vogliono approfittarsi di chiunque e renderli agnellini.
Sono anni che lotto solo per difendermi, solo per non soccombere.
La cosa che mi spaventa di più è la totale indifferenza verso cui stiamo andando, il vedere il nostro prossimo SOLO come un potenziale nemico o qualcuno che ci fa solo perdere tempo.
Non esiste più l'ideale della "buona azione", del fare qualcosa solo per la soddisfazione di farla, per dare una mano a qualcuno, ma ci deve essere per forza un tornaconto, possibilmente in denaro.
Sono schifata e nauseata, ma continuerò a sostenere questo principio che è la base di una società, perché non si può parlare di Stato unito se non si hanno persone unite e solidali.
Invece anche dare una mano a qualcuno, perdere quella mezz'oretta semplicemente per aiutare una persona onesta in difficoltà sembra più difficile che creare un nuovo governo.

Ecco perché una persona è rimasta bloccata TUTTA la mattina con la batteria a terra, perché magicamente sono scomparsi tutti i "cavetti" in circolazione, sia nella stazione di servizio in cui si trovava, sia nei bagagliai di numerosi furgoncini e auto che passavano di lì.

SIETE TUTTI UNA MANICA DI STRONZI EGOISTI E SPERO PROPRIO CHE CAPITI ANCHE A VOI UNA COSA DEL GENERE, ma io quel giorno non passerò di lì.

19 commenti:

Hombre on 15 novembre 2011 10:04 ha detto...

la gente è stronza - ma anche no

Io sono rimasto fermo colla batteria a terra in un golfetto vicino ad Arbatax l'anno scorso. I figli del titolare del baretto sulla spiaggia si son prodigati finché non mi hanno fatto ripartire, dedicandomi il loro tempo i loro cavi e i loro veicoli.
Ci sono anche persone così.

ME on 15 novembre 2011 10:09 ha detto...

Ma sì certo e per fortuna! Però ce ne sono poche, soprattutto in un momento come questo in cui bisognerebbe aiutarsi l'uno con l'altro.

nonsòchecazzom'èpreso on 15 novembre 2011 10:20 ha detto...

Io ho i cavetti ma di lì non sono passato: ho girato al semaforo precedente

nonsòchecazzom'èpreso on 15 novembre 2011 10:21 ha detto...

come il cavolo a merenda: c'è uno qui sotto che sta tentando di mettere in moto l'auto ma quella non fa neanche pio.

ME on 15 novembre 2011 10:27 ha detto...

E sei ancora qui? Non sei sceso a dare una mano?

ASSO ha detto...

come hai fatto ad arrivare?

giardigno65 on 15 novembre 2011 11:22 ha detto...

LA bastardia non si scarica mai !

ME on 15 novembre 2011 11:30 ha detto...

@ASSO
Non sono rimasta appiedata io, ma sarebbe potuto capitare anche a me

@GIARDIGNO
sagace come sempre ;)

ASSOvvuu ha detto...

tranquilla!
fosse successo a te ti avrebbero aiutata tutti!!! anche i vigiliurbani XD

ME on 15 novembre 2011 12:25 ha detto...

Ho capito perchè ;)

Anonimo ha detto...

Senza generalizzare, ce n'è tanta di gente così, non tutta per fortuna.
Capitato a me: scendo a prendere il metrò e nel corridoio di lato che porta al mezzanino da un'altra scala, vedo un vecchietto per terra appoggiato al muro (distrattamente stavo per scambiarlo per un vu' cumpra... ma non aveva nè coperta con oggettini, nè era di colore... e la gente passava davanti tranquilla per affrettarsi al metrò.
Mi fermo e prendo per il corridoio, mi avvicino... 8-|
Era un signore anziano che sarebbe potuto essere mio padre, con una specie di crisi epilettica bloccante e, non ti scrivo la bestemmia perché qua ci starebbe bene, tutti elegantini e fighi che gli passavano a fianco, fottendosene.
Allora mi sono fermato, ho imposto a uno di stargli vicino, sono corso a chiamare l'omino ATM, che ha chiamato l'ambulanza arrivata in 5 minuti.
La cosa più schifosa è, che una volta che c'era qualcosa da VEDERE non da AIUTARE tutti intorno come stronzi e solo per intralciare. Mancava solo scattassero le foto!
Kristo d'un dio!
A certa gente deve davvero capitare la stessa cosa, ma io passo proprio di lì e tiro diritto se li riconosco in faccia!
Ufffff!
Kisciotte alias Braccobaldo alias Federico Parimpampum (?)
:oD

(ho usato la modalità Anonimo proprio per sperimentare su di me la faccenda - visto che non commento mai anonimo - in vista di un post che mi sa che farò per riflettere sulla questione importante dell'Anonimato! :o)

Complimenti ME per lo sfogo, quando ci vuole ci vuole.

ME on 15 novembre 2011 12:38 ha detto...

Davvero una grande tristezza...ma del resto sono anche i notiziari che ci propongono un tipo di sensazionalismo della notizia, lasciando da parte le reali necessità.

L'anonimato è importante, ma c'è chi se ne approfitta per offendere o non assumersi responsabilità, ed anche questo sta diventando un uso comune.

ASSO ha detto...

@Kisciotte? ma allora bazzichi la metropoli...
p.s. qualche tempo fa', in modalità "anonimo", ho giocato con te con la storia della donna con la carrozzina...
ho avuto l'impressione che ci siamo comunque divertiti in due e poi su un altro blog, sapendo che leggevi anche li, mi sono "svelato". :-)

ah ah verifica parola: ingesser
premonitrice che mi spezzi le braccine

ME on 15 novembre 2011 14:41 ha detto...

@ASSO
ma tu un nick ora ce l'hai! :)

Kisciotte on 15 novembre 2011 17:32 ha detto...

@Asso: ciao Asso, sì certo ci divertimmo in due
(anche se per non saper né leggere né scrivere, per quindici giorni andai a casa con l'autobus su itinerari alternativi... vuoi mai che il marito puntasse a un incontro ravvicinato per mettere in pratica le premonizioni del tuo captcha).
Beh, essendo nato e vivente a Milano, più che bazzicarla la abito.

Sì, sì, lessi la tua confessione :)

ASSOLUTAMENTE ha detto...

@Kisciotte???
ma sai che ho immaginato che in
quel periodo avresti cambiato tragitto??? :D
è che con tutte le fermate che ci sono... :D

ASSOLUTAMENTE ha detto...

@Kisciotte...
quindi se casualmente ti dovessi
incontrare per Milano porteresti
a termine quel captcha XD

Kisciotte on 15 novembre 2011 19:40 ha detto...

@Assolutamente: mah, veramente io, se sopra non l'avevo espresso chiaramente, ho timore che il "maritino" metta in pratica il captcha sulle mie di braccine. ;D
Non certo io sulle sue.
Non sia mai.

ASSO ha detto...

si Kiscio, eri ben chiaro!
ma visto che poi hai saputo che il
"maritino" ero io, ho pensato che
potresti mettere in pratica il captcha sulle MIE braccine per lo
sbattimento dei giri che ti ho fatto
fare in più XD

 

Copyright © 2009 Grunge Girl Blogger Template Designed by Ipietoon Blogger Template
Girl Vector Copyrighted to Dapino Colada